Note Legali

 

 

Tutti i contenuti e le informazioni presenti all'interno del sito sono protetti ai sensi della normativa sul diritto d'autore, pertanto nulla, neppure in parte, potrà essere copiato, modificato o rivenduto per fini di lucro o per trarne qualsivoglia utilità.

La riproduzione dei testi forniti nel formato elettronico è consentita per uso personale e non commerciale e purché venga menzionata la fonte.

Utilizzo del sito

In nessun caso la Procura della Repubblica di Brindisi potrà essere ritenuta responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall'accesso al sito, dall'incapacità o impossibilità di accedervi. La Procura della Repubblica di Brindisi provvede ad inserire nel sito informazioni aggiornate, ma, pur essendo fonte per molti atti, non può assicurare in via assoluta la loro completezza o accuratezza.


Accesso a siti esterni collegati

La Procura della Repubblica di Brindisi non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti esterni ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito, forniti come ulteriore servizio agli utenti della rete. La Procura della Repubblica di Brindisi rispetto ai siti collegati non è responsabile né per le informazioni ottenute dall'utente tramite l'accesso a questi, né per le loro caratteristiche di accessibilità e usabilità: della completezza e precisione delle informazioni disponibili in tali siti così come della loro grafica e funzionalità, sono da ritenersi responsabili i soggetti titolari dei siti ai quali si accede alle condizioni dagli stessi previste.

Privacy

Finalità del trattamento
I dati personali da Voi forniti potranno essere trattati unicamente per le seguenti finalità:

finalità strettamente connesse e necessarie alla fruizione del Sito e dei Servizi richiesti

finalità funzionali allo svolgimento di ricerche, invio di aggiornamenti su iniziative e programmi della Procura della Repubblica di Brindisi.

Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati personali consiste nella raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione dei medesimi dati, comprese la combinazione di due o più delle suddette operazioni. Il trattamento dei dati personali è effettuato per le finalità di cui sopra, in conformità a quanto stabilito dall'articolo 11 del D.Lgs. n. 196/2003, sia su supporto cartaceo, informatico che telematico, per mezzo di strumenti elettronici o comunque automatizzati, nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla normativa vigente. I dati saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati conformemente a quanto previsto dagli obblighi di legge.

1. Natura del conferimento dei dati personali e conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere
Il conferimento dei dati personali è facoltativo. L'eventuale rifiuto di conferirli può comportare l'impossibilità di utilizzare il Sito e fruire dei relativi Servizi. L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo Sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

2. Comunicazione e diffusione dei dati
I dati potranno essere comunicati, nel rispetto della normativa vigente, a società esterne incaricate dalla Procura della Repubblica di Brindisi di svolgere servizi di varia natura, quali a titolo esemplificativo, la manutenzione e l'assistenza del Sito e dei relativi Servizi. I dati personali non sono soggetti a diffusione.

3. Diritti dell'interessato
L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

*  dell'origine dei dati personali

*  delle finalità e modalità del trattamento

* della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici

* degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2

* dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante

* designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati

L'interessato ha diritto di ottenere:

  • l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati.
  • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione in relazione agli scopi per i quali per i quali i dati sono stati raccolti.
  • l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state  portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibileo comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta, a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

4. Titolari e responsabili del trattamento
Titolare del trattamento dei dati è la Procura della Repubblica di Brindisi - via Lanzillotti 3 72100 Brindisi-, cui ci si potrà rivolgere per esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del D.Lgs. cit e/o per conoscere l'elenco aggiornato di tutti i responsabili del trattamento dei dati.

Accessibilità

Nelle fasi di progettazione e di realizzazione del portale è stata posta la massima cura al rispetto delle caratteristiche di accessibilità e di usabilità, affinchè le pagine siano conformi ai requisiti tecnici indicati dal Decreto Ministeriale di attuazione della Legge Stanca (legge del 9 gennaio 2004, n.4 "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici"), inerente ai siti della Pubblica Amministrazione.

Sono inoltre state seguite le raccomandazioni per l'accessibilità fornite dal Consorzio mondiale per il Web (W3C) nell'ambito della iniziativa per l'accessibilità del Web dello standard Internazionale (WAI), secondo il principio di universalità. Il documento di riferimento per rendere il sito accessibile, è stata la raccomandazione del W3C pubblicata 11 dicembre 2009, sulle linee guida per il contenuto del Web ( WCAG 2.0 ).

rendere un sito accessibile significa cionsentire a chiunque di accedere pienamente ai contenuti, alle informazioni e ai servizi disponibili nel sito, indipendentemente dal sistema operativo, dagli strumenti di navigazione (dispositivi diversi da monitor, tastiera o mouse), dalle impostazioni del browser, e a prescindere dalla velocità di connessione di cui si dispone; l'accesso ai servizi e alle informazioni si estende quindi anche a coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistite o configurazioni particolari.


Conformità agli standard

Le pagine del sito sono state realizzate in conformità ai seguenti standard e specifiche del W3C:

  • linguaggio XHTML 1.0 DTD Strict
  • CSS (definizione degli attributi stilistici del sito)

Le conformità sono verificabili attraverso gli appositi link posizionati nella parte inferiore (footer) del sito.

( torna su)

Contrasto

Oltre alla visualizzazione normale con caratteri scuri su sfondo chiaro, è stato preparato un foglio di stile a "alto contrasto", attivabile tramite un collegamento nella parte superiore destra della pagina.

 

Aiuti alla navigazione

In tutte le pagine del sito, è presente sempre nella stessa posizione (in alto) il menu di navigazione orizzontale "Ti trovi in:" che indica la posizione dell'utente all'interno della struttura del sito e il titolo della pagina in cui ti trovi. L'indicazione è ipertestuale, e con un semplice clic sul testo del menu di navigazione puoi raggiungere i livelli precedente.

Nel menu di navigazione verticale, il livello attivo appare di colore diverso in modo da poterlo facilmente riconoscere.

All'interno degli articoli è inoltre disponibile il pulsante "Stampa" che apre una versione stampabile della pagina nella quale vengono riportati gli elementi essenziali del documento.

Il sito è correttamente navigabile con strumenti di navigazione assistita. 


Tasti di accesso rapido (accesskey)

Per semplificare la navigazione della pagina sono stati inseriti dei tasti di scelta rapida (ACCESSKEY) che sono gestiti in modo nativo dal gestore indici del CMS e che consentono di saltare rapidamente ai menu di navigazione:

  • [alt + P] Contenuto principale della pagina (salta la barra di navigazione)
  • [alt + M] Navigazione e Login
  • [alt + H] Home page
  • [alt + L] Lavoro e Formazione
  • [alt + O] Comunicati Stampa
  • [alt + A] Aumenta carattere FONT
  • [alt + D] Diminuisci carattere FONT
  • [alt + Z] Contrasto
  • [alt + X] Ripristina valori predefiniti

(Se si usa il navigatore Firefox, utilizzare [alt + shift + lettera])

Testi

Non sono stati utilizzati marcatori all'interno della pagina per definire caratteristiche del testo o dello sfondo ma si è ricorso ai Fogli di Stile CSS per gli effetti grafici. Inoltre le pagine sono state organizzate in modo che possano essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati.
In questo sito non si sono utilizzati frame e sono state evitati oggetti o scritte lampeggianti che possono provocare disturbi alla concentrazione o alle tecnologie assistive.
E' stato verificato un sufficiente contrasto di colore tra i testi e lo sfondo ed è stata accertata una uguale funzionalità in caso di assenza del colore utilizzato.
Nell'utilizzo di tabelle dati sono stati usati marcatori per identificare le intestazioni di righe e colonne con tag TH al posto dei tag TD per le celle di intestazione. Nel raro caso di tabelle di impaginazione si è verificato che il contenuto della tabella sia comprensibile anche se letta in modo linearizzato.


Collegamenti (link)

Tutti i collegamenti sono realizzati mediante elementi testuali riconoscibili perchè sottolineati.

Si è evitata l'apertura di una nuova finestra.


Immagini

Per ogni oggetto non di testo è stata fornita un'alternativa testuale (attributo ALT) commisurata alla funzione esercitata dall'oggetto originale nello specifico contesto.


Moduli (form)

I moduli on-line sono stati costruiti associando in modo esplicito le etichette ai loro controlli, posizionandole in modo da agevolare la compilazione dei campi a chi utilizza tecnologie assistive.


Verifica con differenti browser (programmi utilizzati per esplorare le risorse del web)

Le pagine di questo sito sono state verificate con i seguenti browser:

  • Sistema operativo Linux - risoluzione 800 X 600 e 1024 X 768:
    • Firefox 1.5.0.7 e 2
    • Konqueror 3.5.3
    • Opera 8.5.0
  • Sistema operativo Macintosh OSX 10.3 - risoluzione 800 X 600 e 1024 X 768:
    • Firefox 1.5.0.7 e 2
    • Opera - Safari
  • Sistema operativo Windows 2000 Professional - risoluzione 800 X 600 e 1024 X 768:
    • Explorer 5.0
    • Explorer 5.
    • Explorer 6.0
    • Explorer 7.0
    • Firefox 1.5.0.9 e 2
    • Mozilla 1.6
  • Sistema operativo Windows XP e Vista - risoluzione 800 X 600 e 1024 X 768:
    • Explorer 6.0, 7 e 8
    • Firefox 1.5.0.9, 2 e 3
    • Google Chrome 4

Tutti i testi possono essere ingranditi o rimpiccioliti usando l'apposita funzione del browser o i collegamenti (A+, A-) posti in alto a destra

In questo sito non sono previste funzionalità legate ad intervalli di tempo predefinito entro il quale eseguire determinate azioni.


L'accessibilità è un divenire

L'accessibilità è un processo che continua nel tempo. Rendere un sito accessibile significa lavorare per la sua evoluzione e il suo miglioramento rimuovendo gli ostacoli che si incontrano lungo il cammino. Per questa ragione il Portale della Procura di Brindisi sarà in continua evoluzione al fine di migliorarne costantemente l'accessibilità.

Gli strumenti utilizzati per la controllare la correttezza formale del codice del sito non ne garantiscono automaticamente l'usabilità e l'accessbilità, per cui è sempre necessario anche un controllo umano.

Nonostante l'attenzione posta nella realizzazione del sito ed i numerosi test condotti non è possibile escludere con certezza che alcune pagine siano a nostra insaputa ancora inaccessibili ad alcune categorie di utenti. In questo caso ci scusiamo fin d'ora e vi preghiamo di segnalare ogni irregolarità riscontrata al fine di consentirci di eliminarla nel più breve tempo possibile.

Scrivici per segnalare errori di accessibilità.

Benvenuti

 

Procura della Repubblica

Il nostro sito si propone come strumento di informazione per i cittadini, illustrando le funzioni istituzionali della Procura, la sua organizzazione interna e i servizi di cui il cittadino può fruire. La realizzazione del sito mira a favorire e rendere più agevole la richiesta da parte dell'utenza di certificazioni o documenti sullo stato dei procedimenti anche allo scopo di realizzare miglioramenti organizzativi indispensabili per aumentare efficacia, efficienza e trasparenza nei riguardi dei cittadini.

EMERGENZA CORONAVIRUS

Importanti avvisi al pubblico

cliccare sui link attivi

 1. Istituzione ufficio TIAP

 2. Misure igenico sanitarie

 3. Disposizione per l'utilizzo ascensori

 4. Regole accesso per gli utenti esterni

 5. Come lavarsi le mani

 6. Disposizione per l'accesso Sala Ristoro

 7. Misure Covid Allegati 3838

 8. Nuovo front-office